skip to Main Content
Ipovedenti

Ipovedenti, arriva la rivoluzione Orcam MyEye 2

  • News

I nostri centri sono formalmente abilitati alle forniture di ausili ottici ed elettronici per anziani e persone ipovedenti e non vedenti. E ora arriva un altro strumento: la visione artificiale tramite OrCam MyEye 2.0

I nostri centri sono formalmente abilitati alle forniture di ausili ottici ed elettronici per anziani e persone ipovedenti e non vedenti. Tutto ciò all’interno di quanto previsto dal Servizio Sanitario Nazionale, in collaborazione con importanti strutture mediche pubbliche e private di rilievo nazionale.

Con le ASL della Regione Lazio siamo convenzionati infatti per la fornitura di ausili ottici di ingrandimento, ipercorrettivi e telescopici e di sistemi elettronici e video ingranditori.

E ora arriva un altro strumento in aiuto agli ipovedenti e alle persone con disabilità visive. Stiamo parlando della visione artificiale tramite OrCam MyEye 2.0.

Questo strumento rivoluziona in meglio la vita delle persone non vedenti, ipovedenti e con problemi di lettura, aiutandole ad acquisire una maggiore autonomia e ad essere parte attiva nella società, a partire dal lavoro.

Una rivoluzionaria tecnologia che, da oggi anche in Italia, si pone al servizio di tutti gli anziani e persone non vedenti e ipovedenti che, nonostante la loro disabilità, desiderano tornare a essere sempre più autonome e, persino, iniziare a svolgere un’attività professionale.

Uno strumento come OrCam MyEye 2.0, che aiuta a leggere testi, identificare prodotti di consumo, colori e banconote in modo istantaneo, può rivelarsi infatti di grande utilità per incrementare l’efficienza operativa, in ufficio o in un’altra sede di lavoro, di un soggetto con disabilità visiva, di ogni ordine e grado.

Senza dimenticare il positivo impatto sociale che il ritorno al lavoro di una persona disabile potrebbe avere, considerando in particolare l’universo “sommerso” dei caregiver: solo in Italia si parla di 7 milioni di persone, molte delle quali sono state costrette a lasciare il proprio lavoro per assistere un congiunto anziano con patologie o disabilità.

OrCam MyEye 2.0 è l’evoluzione delle tecnologie precedentemente sviluppate con OrCam MyEye, che ha già migliorato la qualità della vita di molti italiani anziani e non con problemi di vista e di lettura, ed è ad oggi l’espressione più avanzata di un lungo processo di ricerca e sviluppo portato avanti da esperti di prim’ordine nella Computer Vision e nel Machine Learning.

Wireless, compatto e leggero, OrCam MyEye 2.0 racchiude in un device delle dimensioni di un dito gli sviluppi più avanzati in fatto di tecnologia assistiva per la visione artificiale e di “gesture technology”, una tecnologia futuristica che si attiva ed esegue operazioni interpretando i gesti.

Tante e varie le funzionalità:
– legge in tempo reale testi stampati e in formato digitale, su qualsiasi superficie (quotidiani, riviste, libri, menù di ristoranti, insegne, etichette, schermi di smartphone e computer);
– capta la presenza di una persona nel campo visivo della smart camera, e una volta memorizzata in archivio, la riconosce istantaneamente, per una piena autonomia anche fuoricasa e in mezzo a tante persone;
– identifica prodotti di consumo, colori e banconote, per un elevato livello di autonomia.
OrCam MyEye 2.0 pesa poco più di 28 grammi, si fissa con clip magnetica all’asticella di qualsiasi tipo di occhiale, da vista o da sole, ed è l’unico dispositivo wearable in grado di attivarsi in intuitivo quando si compiono gesti (come ad esempio puntare il dito), oppure semplicemente seguendo il campo visivo di chi lo indossa.

Il tutto senza dover usare le mani e senza la necessità di avere a portata di mano uno smartphone o una connessione Wi-Fi.

Per saperne di più, ti aspettiamo nei centri capaldOOttica.

Back To Top